corpo 10 settimanale online

Domenica 16 agosto dalle ore 19,30, organizzato dal Palace Cafè , si terrà ad Orvieto il 16 giugno 2024 una visita guidata al Teatro Mancinelli con una cena e degustazione di vini delle Cantine Antinori, associata alla Strada dei Vini etrusco Romana

logo Strada dei vini Etrusco Romana 1 Domenica 16 giugno 2024, a partire dalle ore 19,30, presso il "Palace al Teatro Mancinelli di Orvieto" Corso Cavour 122, si terrà con una cena e degustazione dei Vini delle Cantine Antinori, associata alla Strada dei Vini Etrusco Romana.

 L'evento è organizzato dal Palace Cafè, gestori anche del punto di ristoro Bar del Teatro Mancinelli , il quale recentemente ha ricevuto il Premio per lo staff, conferito dalla Strada dei Vini Etrusco Romana, in occasione di "Orvieto in fiore 2024". 

 La serata si svolgerà con una Visita guidata al Teatro Mancinelli, a seguire la cena,  che sarà allietata dalla musica di "Perdonami con rancore".

 In concomitanza, ad Orvieto, si terrà domenica 16 giugno alle 17 l’edizione straordinaria del Corteo storico dopo il rinvio per maltempo dell’uscita che era prevista il 2 giugno scorso in occasione del Corpus Domini; il percorso della sfilata dei 400 figuranti  partirà come di consueto dalla ex caserma Piave per dirigersi inizialmente verso Piazza del Popolo da dove ci sarà l’uscita ufficiale alle ore 17. 

Il costo della serata è di Euro 50,00 e per prenotazioni ed informazioni telefonare a: 338 / 7535288 - 327 / 7834323

 Per la degustazione dei vini saranno serviti i seguenti vini delle Cantine ANTINORI:

Marchese Antinori Blanc de Blancs Classificazione Franciacorta DOCG Annata No Vintage Uvaggio Chardonnay, in alcune annate una piccola percentuale di Pinot Bianco

Note degustative: Il Marchese Antinori Blanc de Blancs si presenta di un colore giallo scarico, con una spuma cremosa ed un perlage fine e persistente. Al naso è fragrante ed immediato, con note floreali e di frutta che richiamano la mela e la pesca a polpa bianca. Al palato si contraddistingue per la sua vivacità e freschezza accompagnata da un buon equilibrio e da una spiccata eleganza

BOTROSECCO Classificazione Maremma Toscana DOC Annata 2022 Uvaggio Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc

Note degustative: Botrosecco 2022 si presenta di colore rosso rubino con riflessi porpora. Al naso, aromi di mora, amarena e ribes nero si uniscono a piccole note di mirtillo rosso, e a piacevoli sfumature speziate di cacao e pepe bianco. Al palato, l’ingresso avvolgente si sviluppa in un sorso sapido, con tannini dolci che accompagnano un finale lungo e un retrogusto in cui riemergono le sensazioni percepite al naso.

Classificazione Toscana Rosato IGT Annata 2023 Uvaggio Aleatico

Note degustative: A 2023 si presenta di un colore rosa corallo tenue. Al naso mostra le caratteristiche note floreali di rosa accompagnate da sensazioni fragranti di pesca bianca e pompelmo rosa unite a delicati sentori floreali di gelsomino, bergamotto e richiami piccanti di zenzero. Al palato freschezza, sapidità e lunghezza donano al vino una straordinaria eleganza

CONTE della VIPERA Classificazione Umbria - Indicazione Geografica Tipica Annata 2023 Uvaggio Sauvignon Blanc, Sémillon

Note degustative: Conte della Vipera 2023 si presenta di un colore giallo paglierino con riflessi di un verde brillante. Al naso esprime sensazioni fruttate di pompelmo rosa e litchi unite a fresche e delicate note di salvia e fiori di sambuco. Al palato è raffinato, agile e caratterizzato da una buona freschezza. Dominano il finale sensazioni di limes e ananas.

 L'evento è stato organizzato per esaltare il patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico di Orvieto.

 L'AZIENDA: IL CASTELLO DELLA SALA ANTINORI

Il Castello della Sala, eretto nel 1350 da Angelo Monaldeschi della Vipera, si trova a nord ovest di Orvieto, quasi al confine tra Umbria e Toscana. La tenuta fu acquistata dal marchese Niccolò Antinori, con annessi le 29 fattorie e 483 ettari di campi e boschi. Il centro aziendale si trova all’esterno della bella fortezza medievale sorta a 400 metri di quota a guardia del sottostante fiume Paglia. Proprio in questi versanti argillosi e fossiliferi il marchese Piero Antinori ha condotto per anni numerosi esperimenti enologici e di viticoltura, per selezionare i migliori cloni e le migliori varietà. L’obiettivo raggiunto è stato quello di produrre vini innovativi, da varietà di uve tradizionali e non per l’Umbria, e realizzare, accanto ai grandi rossi, vini bianchi di straordinaria qualità e interesse che hanno ricevuto, come è il caso del Cervaro della Sala, riconoscimenti nazionali ed internazionali. Oggi su una superficie totale della tenuta di 550 ettari, 160 ettari sono a vigna, piantati tra i 200 e i 400 metri di quota.

STRADA DEI VINI ETRUSCO ROMANA IN UMBRIA

Percorrere la Strada dei vini Etrusco-Romana, nelle antiche terre degli Etruschi e dei Romani lungo il Tevere, rappresenta un vero e proprio viaggio nell’antico e nel moderno, alla ricerca delle suggestioni del paesaggio e di incontri ravvicinati con i vini d’eccellenza e i sapori della tradizione umbra. Già la denominazione e il logo sintetizzano le radici culturali che contraddistinguono il territorio: la cultura romana, con la testa del Germanico di Amelia, e quella etrusca, con la testa di fanciullo dagli affreschi etruschi della tomba Golini nell’Orvietano.

L’itinerario della Strada, segnato da un susseguirsi di cantine e di aziende vinicole, inscindibilmente legato alle bellezze storiche, artistiche e ambientali, è naturalmente connesso con l’offerta della filiera del gusto tradizionale e certificata, dalla produzione olearia della DOP Umbria ai prodotti dell’agricoltura biologica, a quelli tipici e dell’artigianato artisticoUn apposito disciplinare tutela la qualità dell’offerta turistica, a garanzia del consumatore e del “viaggiatore del gusto” che ha scelto la provincia di Terni e l’Umbria: aziende vitivinicole, di produzione agricola, della ricettività, della somministrazione di cibi e bevande, dell’artigianato artistico aderiscono al disciplinare e sono sottoposte a un monitoraggio di qualità periodico.

Marina Bertucci

Salvare
Scelte dell'utente per i cookie
Utilizziamo i cookie per fornirti i migliori servizi possibili. Se si rifiuta l'uso di questi cookie, il sito Web potrebbe non funzionare correttamente..
Accettare tutto
Rifiutare tutto
Maggiori informazioni
SOCIALS
Facebook
Accettare
Rifiutare
Twitter
Accettare
Rifiutare
Linkedin
Accettare
Rifiutare
COOKIE ANALITICI
GOOGLE
Accettare
Rifiutare