corpo 10 settimanale online

Cerimonia di premiazione del concorso fotografico nazionale “Obiettivo Terra” 2024, lunedì 22 aprile ore 15:00, presso la Città metropolitana di Roma Capitale.

 obiettivo terra foto vincitrice 2023L'Italia amata dai fotoamatori italiani: 969 le immagini candidate alla 15a edizione del contest dedicato alle bellezze e alle peculiarità delle Aree protette d'Italia. Vincitori e vincitrici saranno resi noti alla Cerimonia di premiazione che celebra il Mother Earth Day, la manifestazione mondiale a sostegno di Madre Terra.

Tutto pronto per la premiazione di “Obiettivo Terra” 2024, il contest sulle Aree protette italiane più conosciuto e insignito di patrocini e riconoscimenti istituzionali a livello nazionale. Sono la natura, gli incantevoli scorci e le peculiarità custodite da parchi, riserve e aree marine protette della nostra bellissima penisola i protagonisti del concorso fotografico che rilancia l’armonia tra uomo e Madre Terra e, attraverso i meravigliosi scatti fotografici dei fotoamatori naturalistici, intende far sbocciare una rinnovata consapevolezza ambientale con l’auspicio che sia foriera di una sempre maggiore tutelare degli ecosistemi. Anche quest’anno si conferma l’apprezzamento per il concorso – promosso da Fondazione UniVerde e Società Geografica Italiana, con la main partnership di Haiki+ (subholding di Innovatec S.p.A., quotata all’Euronext Growth Milan, Gruppo che da oltre 60 anni è leader nel settore della clean technology) e con la digital partnership di Bluarancio – diventato, per le organizzazioni promotrici e partners, una piacevole tradizione e occasione di ritrovo per celebrare Madre Terra nonché punto di riferimento per gli appassionati di fotografia amici dell'ambiente.

La cerimonia di premiazione si terrà lunedì 22 aprile, dalle ore 15:00, presso l'Aula Consiliare “Giorgio Fregosi” di Palazzo Valentini (via IV Novembre, 119/A), sede della Città metropolitana di Roma Capitale, in occasione delle celebrazioni per la 55a Giornata Mondiale della Madre Terra e sarà possibile seguirla in diretta streaming. All'autrice dello scatto vincente di “Obiettivo Terra” 2024 sarà riconosciuto il Primo premio “Mother Earth Day” del valore di € 1.000 (euro mille), sarà donata una targa ricordo dai soggetti promotori e dedicata la copertina del volume “Obiettivo Terra 2024: l’Italia amata dagli italiani”, oltre all'onore di vedere esposta al pubblico la gigantografia della foto vincitrice sulla facciata di Palazzo Valentini unitamente alla menzione speciale “Obiettivo Mare”.

PROGRAMMA.
La Cerimonia di premiazione sarà ufficialmente aperta dal saluto di benvenuto di Roberto Gualtieri (Sindaco di Roma e della Città Metropolitana di Roma Capitale). 

Insieme ai dirigenti dei soggetti promotori, Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde), Massimiliano Tabusi (Vicepresidente della Società Geografica Italiana), e Nicola Colucci (Presidente Haiki+), interverranno: Gilberto Pichetto Fratin (Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica); Andrea Abodi (Ministro per lo Sport e i Giovani); Amm. I.C. (CP) Nicola Carlone (Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera); Gen. C.A. Andrea Rispoli (Comandante delle Unità forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri); Alessandra Priante (Presidente ENIT); Luca Santini (Presidente Federparchi e Presidente del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna); Rosalba Giugni (Presidente di Marevivo); Simona Roveda (Co-fondatrice e direttrice editoriale di LifeGate); Stefano Maiandi (Presidente di FIABA onlus); con la partecipazione di autori e autrici delle foto vincitrici, dei componenti della Giuria di esperti, dei Dirigenti delle organizzazioni partners di Obiettivo Terra 2024 e delle Aree Protette Italiane.

Modera l'evento: Gianni Todini (Direttore di Askanews).

Oltre al Primo premio “Mother Earth Day”, saranno decretate dai partners di ciascuna menzione, le seguenti Menzioni:     
Alberi e foreste (in collaborazione con il Comando Unità forestali, ambientali e agroalimentari Carabinieri); Animali (in collaborazione con Federparchi); Area costiera (in collaborazione con il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera); Fiumi e laghi (in collaborazione con la Federazione Italiana Canoa e Kayak); Paesaggio agricolo (in collaborazione con Fondazione Campagna Amica); Patrimonio geologico e geodiversità (in collaborazione con SIGEASocietà Italiana di Geologia Ambientale – APS); Turismo sostenibile (in collaborazione con il Touring Club Italiano).

Analogamente si procederà per le Menzioni speciali:

Borghi (Premio alla più bella foto di un borgo situato all’interno di un’Area protetta italiana, in collaborazione con “I Borghi più belli d’Italia”); Obiettivo mare (Premio alla migliore foto subacquea scattata in un’area marina protetta italiana, in collaborazione con Marevivo); Stories (Premio alla più bella foto verticale di un’Area protetta italiana, in collaborazione con InflueXpert), novità di quest’edizione; Parchi dall’alto (Premio alla più bella foto di un’Area protetta italiana scattata da un punto panoramico, dal cielo o anche con droni autorizzati, in collaborazione con Haiki+).

                       
Sarà conferito l’immancabile Premio “Parco Inclusivo” 2024, in collaborazione con FIABA Onlus e Federparchi, all’Area protetta italiana che si è maggiormente distinta attraverso iniziative concrete a favore dell’accessibilità e fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità.

Saranno inoltre conferiti due premi extra-concorso:

  • Premio “Pixcube_it” all’autore della fotografia seconda classificata a “Obiettivo Terra” 2024: un buono voucher speciale messo in palio dal network Pixcube.it per un viaggio-workshop-reportage a scelta tra i molti e prossimi eventi che si terranno nei parchi naturali d’Italia.

  • Weekend per due persone presso l’Agriturismo “Il Podere di Assisi” (PG), offerto da Terranostra Umbria, all’autore dello scatto vincitore della Menzione “Paesaggio Agricolo” (in collaborazione con Fondazione Campagna Amica). L’agriturismo fa parte della rete di Campagna Amica: mercati a Km0, delle aziende agricole, degli agriturismi e delle fattorie che sostengono l’agricoltura sostenibile e il cibo di qualità.

Infine, grazie alla rinnovata partnership con Pianeta Foresty, anche quest’anno i partecipanti alla cerimonia avranno l’occasione di contribuire al rimboschimento di alcune aree italiane attraverso i kit Foresty.

L’edizione 2024 di “Obiettivo Terra” ha ricevuto il patrocinio di: Senato della Repubblica; Camera dei Deputati; Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste; Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica; Ministro per lo Sport e i Giovani; Città Metropolitana di Roma Capitale; Comune di Roma e di tutti i Parchi nazionali italiani.

Event Partners:        
Earth Day Italia; ANBI; Forest Stewardship Council® (FSC®) Italia; FIABA Onlus; SOS Terra Onlus; Pianeta Foresty; @racne; Pixcube.

 

Media partners:       
Askanews; Italpress; TeleAmbiente; LifeGate; Opera2030; Trekking.it; Eco in Città.   

La cerimonia di premiazione di “Obiettivo Terra” 2024 sarà trasmessa in diretta streaming sulle Pagine Facebook di:

– Fondazione UniVerde (https://www.facebook.com/FondazioneUniVerde);

– Società Geografica Italiana (https://www.facebook.com/societa.geografica.italiana);

– Federparchi (https://www.facebook.com/federparchi);

– TeleAmbiente  (https://www.facebook.com/teleambiente);

– Opera2030 (https://www.facebook.com/Opera2030it);

– Trekking.it (https://www.facebook.com/trekking.it);

– Eco in Città (https://www.facebook.com/ecoincitta);

– SOS Terra Onlus (https://www.facebook.com/SOSTerraOnlus).

 I numeri. Per selezionare le finaliste della 15a edizione del contest, rappresentative del patrimonio ambientale, naturalistico, paesaggistico, agricolo, agroalimentare e storico-culturale custodito dai Parchi nazionali e regionali, dalle Aree marine protette, dalle Riserve statali e regionali, sono state esaminate ben 969 foto. Di queste, ben 934 (96%) sono risultate conformi al regolamento e dunque ammesse (le non ammesse sono 35 pari al 4%). Ogni partecipante ha avuto la possibilità di presentare al contest una sola foto a colori di cui: Parchi nazionali (298 foto, pari al 32% delle foto ammesse), Parchi regionali (411 foto, pari al 44%), Aree marine protette (57 foto, pari al 6%), Riserve statali (37 foto, pari al 4%) e Riserve regionali (131 foto, pari al 14%).

           

Ingresso libero, previa registrazione obbligatoria, fino al raggiungimento della capienza massima della sala.

RSVPQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mary Pascali

Salvare
Scelte dell'utente per i cookie
Utilizziamo i cookie per fornirti i migliori servizi possibili. Se si rifiuta l'uso di questi cookie, il sito Web potrebbe non funzionare correttamente..
Accettare tutto
Rifiutare tutto
Maggiori informazioni
SOCIALS
Facebook
Accettare
Rifiutare
Twitter
Accettare
Rifiutare
Linkedin
Accettare
Rifiutare
COOKIE ANALITICI
GOOGLE
Accettare
Rifiutare