corpo 10 settimanale online

Il 15 giugno a Roma più di un milione di persone hanno sfilato per festeggiare il 30° anniversario del Pride

Annalisa e Mario Colamarino"Siamo più di un milione, una marea umana, tantissima gente. Una bella risposta alle destre che ci vogliono tenere nascosti e ci vogliono ostacolare", ha dichiarato Mario Colamarino, presidente del Circolo Mario Meli e portavoce del Roma Pride"

Numerose le figure istituzionali presenti alla Grande Parata numerosi Consiglieri Comunali e moltissimi Presidenti dei Municipi. In prima fila il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri che ha dimostrato il suo supporto commentando: "È il Pride più bello di tutti, una festa meravigliosa. Il Pride di Roma chiede con forza una legge per i diritti dei figli delle coppie omogenitoriali, il matrimonio egualitario, il diritto all'adozione e il contrasto serio a tutte le forme di discriminazione. Roma deve essere una città dei diritti e questa bellissima festa di oggi è li miglior modo di vedere che romani e romane, i cittadini, sono con il Pride e la comunità LGBTQIA+. 

Annalisa, madrina della manifestazione, si è esibita con la sua hit “Sinceramente” inno del Roma Pride 2024. "È stata un’emozione grandissima essere parte del Pride di Roma, sia per il calore che ho ricevuto sia perché mi sono sentita parte di un piccolo grande passo verso la libertà di tutti", ha dichiarato l'artista.

La tradizionale Grande Parata è stata il culmine del Roma Pride iniziato sabato 1 giugno con l’inaugurazione e il taglio del nastro di Patty Pravo accanto al Sindaco di Roma Roberto Gualtieri della PRIDE CROISETTE allestita nel meraviglioso scenario delle Terme di Caracalla.

Sotto la Direzione Artistica di Daniele Palano la Pride Croisette ha avuto un successo incredibile: più di 60 appuntamenti tra talk, presentazioni di libri, incontri, dibattiti, spettacoli e tanto intrattenimento con un totale di oltre novantamila partecipanti.

Marina Bertucci

Salvare
Scelte dell'utente per i cookie
Utilizziamo i cookie per fornirti i migliori servizi possibili. Se si rifiuta l'uso di questi cookie, il sito Web potrebbe non funzionare correttamente..
Accettare tutto
Rifiutare tutto
Maggiori informazioni
SOCIALS
Facebook
Accettare
Rifiutare
Twitter
Accettare
Rifiutare
Linkedin
Accettare
Rifiutare
COOKIE ANALITICI
GOOGLE
Accettare
Rifiutare