corpo 10 settimanale online

Napoléon avait cinq cent soldats, Matinée musicale con canti militari e popolari d’epoca napoleonica in occasione della ricorrenza del 5 maggio

5 maggio museo napoleonico 2 Sarà un concerto matinée con canti militari e popolari d’epoca quello che si terrà domenica 5 maggio al Museo Napoleonico di Roma, in occasione dell’anniversario della morte di Napoleone, dal titolo Napoléon avait cinq cent soldats. L’evento è promosso da Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

L’esercito ha avuto un ruolo fondamentale nell’ascesa e nel consolidamento al potere di Napoleone. I brani militari e popolari selezionati per questa occasione raccontano proprio la quotidianità, il senso di appartenenza, la fede, la goliardia, ma anche la paura, l’odio e la sofferenza dei soldati arruolati nelle fila della Grande Armée. Anche attraverso la conservazione e la trasmissione di questi canti, tra devozione e nostalgia, gli anziani reduci, i cosiddetti grognards, hanno contribuito ad eternare la memoria e la leggenda napoleonica. Tra i brani scelti saranno eseguiti alcuni canti militari e popolari napoleonici in francese, come Le chant de l’oignon, Te souviens-tu e Fanchon, e in inglese, come il “sea-shanty” (canzone dei marinai) Boney was a warrior. Quest’ultimo appartiene a un filone in lingua inglese di suggestive ballate folk, riutilizzate in contesti curiosi, ma limitrofi, come quello delle canzoni “dei pirati”, o apparentemente distanti, come quello pacifista. Il titolo dell’evento allude invece al nome di un brano popolare militare napoleonico diventato filastrocca per bambini e strumento didattico per studenti di francese alle prime armi.

Il concerto vede protagonisti (voce e strumenti) un gruppo di studenti dell’indirizzo musicale del Liceo Statale Farnesina, già protagonista di alcuni eventi musicali di successo al Museo Napoleonico, e costituisce il momento centrale di un percorso PCTO attivato nel 2023-2024. Il progetto è organizzato e curato dal Museo Napoleonico, in collaborazione con il Liceo Farnesina, per il tutoraggio e il concept musicologico della Prof.ssa Cristina Nocchi (maestro). Ad andare in scena saranno dodici giovani cantanti e musicisti: Costanza Ferri e Demetra Fiorini (soprani), Filippo CardiniFabrizio Malgeri e Aris Tsavalias (baritoni), Marco Ismail PiccininiGiorgio Alexander Ridolfi e Francesco Santoro (bassi), Arianna Frangella (chitarra), Christian Luca (tromba), Gabriel Nigro e Santiago Zapponi (percussioni), mentre l’apparato iconografico e il video-making sarà a cura degli studenti Maria Carlotta Bottaro, Kenzy Mahgoub e Maria Grazia Masala.

I brani saranno presentati con brevi parole descrittive accompagnate dalle immagini di una selezione di opere del museo, all’insegna del contrasto tra registro popolare e contesto di Corte.  L’appuntamento avrà luogo nella Sala Impero del museo domenica 5 maggio 2024, dalle ore 11.30 alle 12.30 circa.

 

LUOGO E INFO

Museo Napoleonico

Roma, Piazza di Ponte Umberto I, 1

Ingresso libero fino a esaurimento posti (max 55 posti a sedere)

Per informazioni 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

www.museiincomune.it | www.museonapoleonico.it

Marina Bertucci

Salvare
Scelte dell'utente per i cookie
Utilizziamo i cookie per fornirti i migliori servizi possibili. Se si rifiuta l'uso di questi cookie, il sito Web potrebbe non funzionare correttamente..
Accettare tutto
Rifiutare tutto
Maggiori informazioni
SOCIALS
Facebook
Accettare
Rifiutare
Twitter
Accettare
Rifiutare
Linkedin
Accettare
Rifiutare
COOKIE ANALITICI
GOOGLE
Accettare
Rifiutare