corpo 10 settimanale online

“Storie sulle dita – ALBERI” organizzata dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi ONLUS

alberi trevi 1Tagliato il nastro a Villa Fabri di Trevi per la inaugurazione della mostra accessibile e multisensoriale “Storie sulle dita – ALBERI”organizzata dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi ONLUS. Una vera e propria es

Un’esperienza immersiva, tattile, visiva, olfattiva ed uditiva nel mondo degli alberi e della natura

 

perienza immersiva, tattile, visiva, olfattiva ed uditiva nel mondo degli alberi e della natura che sarà possibile vivere fino a domenica 28 aprile 2024.
 
Ad intervenire all’inaugurazione della mostra gli Amministratori del Comune di Trevi, che hanno concesso gli spazi di Villa Fabri per l’intera settimana permettendo agli artisti di risiedere e lavorare in Villa; e Rodolfo Masto, Presidente della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi che ha detto: “L’attenzione ai temi naturalistici e ambientali, indagati sia artisticamente che didatticamente, ha generato in questo caso una mostra accessibile unica nel suo genere. Un interessante viaggio multisensoriale che si farà apprezzare sia dai vedenti che dai non vedenti. Vorrei sottolineare che il nostro intento è quello di favorire sempre la formazione alla percezione aptica perché per quanto la tecnologia possa supportare i non vedenti nella conoscenza, l’aspetto tattile se ben allenato è sempre il miglior mezzo per sopperire alla mancanza della vista”.
 
23 gli artisti da tutto il mondo, che hanno vissuto e lavorato per una settimana a Villa Fabri di Trevi - Ilaria Macchiarini, Daniela Piga, Isabella Christina Felline, Daniela Galluzzo, Andrea Sanchez Elías, Élodie Maïno (Francia), Roberta Bridda, Jani Lunablau, Laura Cattabianchi, Celine Piette (Belgio), Erika Forest (Belgio), Giuseppe Caputo, Giorgia Aggio, Michele Folla, Isabella Galeazzi, Vichi Mancini, Caterina Bolasco, Laura Burroni oltre a sei artisti e illustratori cortesemente segnalati da Itabashi Art Museum di Tokyo: Fumitaka Kudo (JPN), Shigeyasu Yamamoto (JPN), Yoshiyuki Maeda (JPN), Yasoyuki Morimoto (JPN), Nao Saito (JPN) e Yoshiko Noda (JPN) – realizzando delle opere straordinarie sulle quattro aree tematiche proposte - Germogliare, Crescere, La vita adulta, Il ciclo della vita – sono stati supportati dalla direzione scientifica della naturalista e botanica Alessandra Viola.
 
“Una mostra multisensoriale da guardare, toccare, annusare ed ascoltare, il modo perfetto per raccontare gli alberi che sono esseri essi stessi multisensoriali – racconta Alessandra Viola. “Storie sulle dita – ALBERI punta sulla meraviglia, usa l’arte come ponte per avvicinarsi a delle realtà complesse e tutto sommato sconosciute che sono gli alberi, con l’obiettivo di riconsegnare alle persone una nuova idea degli alberi, non solo come risorse materiale ma da considerare come creature totemiche e risorse di ispirazione. Tutti pensano di sapere cosa è un albero, con la mostra cerchiamo di spiegare chi è!”
 
“A supportare gli artisti negli aspetti di accessibilità delle opere, Francesca Piccardi, direttrice tiflologica della mostra Responsabile del centro di consulenza tiflodidattica di Assisi“Una esposizione accessibile che offre suggestioni visive, tattili, uditive e olfattive. I contenuti prodotti sono sia concreti e realistici, che astratti e simbolici. Questa mostra offre al visitatore la possibilità di apprendere, attraverso l’esplorazione, contenuti della realtà ma lascia spazio anche all’immaginario. Molti dei lavori presenti in mostra consentono al visitatore un’iterazione diretta, che lo fa diventare il protagonista attraverso i propri sensi e la propria percezione, della costruzione del racconto sugli alberi!”
 
La mostra “Storie sulle dita – ALBERI”, allestita nelle sale affrescate della seicentesca Villa Fabri di Trevi (Pg) - luogo scelto per la sua centralità rispetto al sorprendente paesaggio naturale della Fascia Olivata Assisi – Spoleto un Patrimonio agricolo di rilevanza mondiale della Fao, inserito nel programma GIAHS (Globally Important Agricultural Heritage Systems) - resterà aperta al pubblico fino a domenica 28 aprile 2024 (Apertura dal martedì alla domenica ore 10 – 13 /15 – 18).
 
L’intero evento di residenza artistica, realizzato grazie al contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed al sostegno del Comune di Trevi, è stato coronato da un importante programma di laboratori ed incontri di approfondimento sulla didattica inclusiva e sul mondo delle piante, rivolti ai ragazzi delle scuole e aperti al pubblico.

Qui video e interviste dell'inaugurazione:
https://www.dropbox.com/scl/fo/7f517cms12cu7olaz68ht/AJw1CSvgAbXTHFynB2XBIA0?rlkey=jc94nrdgu6gk55sgxvfrmk34k&dl=0

Per maggiori informazioni:

https://libritattili.prociechi.it/ - www.storiesulledita.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marina Bertucci

Salvare
Scelte dell'utente per i cookie
Utilizziamo i cookie per fornirti i migliori servizi possibili. Se si rifiuta l'uso di questi cookie, il sito Web potrebbe non funzionare correttamente..
Accettare tutto
Rifiutare tutto
Maggiori informazioni
SOCIALS
Facebook
Accettare
Rifiutare
Twitter
Accettare
Rifiutare
Linkedin
Accettare
Rifiutare
COOKIE ANALITICI
GOOGLE
Accettare
Rifiutare