corpo 10 settimanale online

 

  

Il 22 marzo su Rai Play e Ray Gulp il film d'animazione "Venezia la città più antica del futuro" prodotto dalla RAI e dal Comune di Venezia

venezia in cartoni animati "Siete gli eredi di una grande storia, quella di Venezia che è la città più bella al mondo". Con queste parole il sindaco Luigi Brugnaro ha salutato i piccoli studenti delle scuole cittadine presenti all’IMG Cinemas di Mestre per assistere all'anteprima del film d'animazione "Venezia la città più antica del futuro", prodotto dalla Rai in collaborazione con il Comune di Venezia e che sarà trasmesso il prossimo 22 marzo su Rai Play e Rai Gulp. La prima visione è andata in scena anche al Giorgione movie d'essai di Venezia, per celebrare la produzione realizzata dallo studio Primal Shape in collaborazione con Rai Kids, con l’obiettivo di mettere in scena le bellezze e la delicatezza della città lagunare in un misterioso viaggio tra passato e futuro.

Una mattinata dedicata ai bambini delle scuole di Venezia e di Mestre che hanno anche potuto assistere alla proiezione dei primi due episodi della apprezzata serie d’animazione “Marco Polo”, che i giovani spettatori potranno poi proseguire a casa su RaiPlay. Una proiezione che si lega alle celebrazioni per i 700 anni dalla scomparsa del celebre viaggiatore veneziano. Ad illustrare il progetto nella sala di Mestre, sono stati il sindaco Brugnaro e il direttore di Rai Kids, Luca Milano.

"Grazie di essere presenti a questa iniziativa straordinaria, il film di animazione racconterà la bellezza di Venezia ai ragazzi di tutto il mondo - ha detto Luca Milano, direttore di Rai Kids - Il film sarà distribuito all'estero, è già stato richiesto da un festival in Giappone, e racconta nella sua semplicità il connubio unico che c'è tra storia e natura nella città di Venezia. E' un film dedicato ai bambini e alle famiglie e lancia un messaggio importante sul valore della fiducia. La fiducia in se stessi e negli altri è fondamentale per superare tutte le difficoltà che ci si presentano davanti".

"E' importante che conosciate la storia della vostra città che i genitori, nonni e antenati hanno contribuito a rendere così grande e importante - ha detto Brugnaro rivolgendosi agli studenti - Grazie a questo film di animazione potrete scoprirla e ringrazio le scuole che hanno scelto di aderire così numerose a questa iniziativa. E' un racconto fatto e pensato per voi, perché siete gli eredi di un prezioso racconto lungo 1600 anni ed è importante che questa storia venga raccontata nelle scuole" ha aggiunto il sindaco annunciando anche la proiezione dei primi due episodi della serie d’animazione “Marco Polo”, che si lega alle celebrazioni per i 700 anni dalla scomparsa del celebre viaggiatore veneziano.

Nel cartone animato, Elena, soprannominata Nanna, una ragazzina di 11 anni, assiste con il suo amico Alvise alla festa per l’anniversario dei 1600 anni dalla fondazione della città di Venezia. Allontanandosi dalla basilica di San Marco, dove si teneva il discorso del sindaco, i due ragazzi si recano al ponte di Rialto. Elena trova uno strano messaggio inciso su una targa, rivolto a lei: “Nanna, aiuto! 25/03/2021 Ca’ Dario, Codex”. I ragazzi si recano di corsa a Ca’ Dario ed Elena attratta da un suono proveniente da una grata, appoggiandosi, vi cade dentro. Finisce per innescare una serie di eventi che la portano a viaggiare nel passato e nel futuro. Il viaggio nel tempo le fa aprire gli occhi sulla bellezza e il valore della sua città, ma anche sul suo delicato equilibrio, che necessita dell’aiuto di tutti e soprattutto dei giovani, per essere una città moderna, sostenibile e soprattutto, la più antica città del futuro!

"Un film d'animazione che aiuta a prendere coscienza e riflettere su temi importanti che riguardano la nostra straordinaria città" così l'assessore alle Politiche educative Laura Besio ha salutato le numerose classi che hanno partecipato all'anteprima di Mestre. "Si tratta di aprire gli occhi sulla bellezza di Venezia ma anche sui suoi delicati equilibri" ha concluso sottolineando l'importanza di un progetto che sposa "l'azione dell'Amministrazione su temi educativi così importanti". Grande entusiasmo anche nella platea del Giorgione movie d'essai di Venezia, in sala presente Paola Gnoni, Channel manager di Rai Gulp. La proiezione dello special, scritto da Jacopo Martinello e diretto da Andrea Giro e Roberto Zincone, è stata anticipata dall'intervento dell'assessore alla Coesione sociale Simone Venturini: "E' un orgoglio poter mostrare in anteprima mondiale ai nostri piccoli studenti questo film d'animazione dedicato ai 1600 anni della nostra città. Un progetto dedicato a loro, che sono e saranno i cittadini del futuro". 

Ilaria Pascali

 

Salvare
Scelte dell'utente per i cookie
Utilizziamo i cookie per fornirti i migliori servizi possibili. Se si rifiuta l'uso di questi cookie, il sito Web potrebbe non funzionare correttamente..
Accettare tutto
Rifiutare tutto
Maggiori informazioni
SOCIALS
Facebook
Accettare
Rifiutare
Twitter
Accettare
Rifiutare
Linkedin
Accettare
Rifiutare
COOKIE ANALITICI
GOOGLE
Accettare
Rifiutare